PROTOCOLLO D'INTESA TRA ASP COMUNITA' PARROCCHIALE E ASSOCIAZIONE AGAPE

14.05.2013 14:28

PROTOCOLLO D'INTESA

TRA DISTRETTO N.4 ASP N.6 PALERMO

COMUNITA' PARROCCHIALE S.G. BOSCO

ASSOCIAZIONE AGAPE

  

Sono presenti

Per il Distretto n. 4 ASP n.6 Palermo il dott. G. Settepani, dir.re sanitario;

Per il Consultorio il dott. Giuseppe Fricano;

Per la Comunità Parrocchiale S. G. Bosco, padre Francesco Michele Stabile;

Per l'Associazione «AGAPE»  Domenica Cinà, presidente.

 

Per venire incontro alle giovani donne con bambini del quartiere Contrada Monaco di Bagheria, dove vive una popolazione a rischio sociale e sanitario, la Comunità Parrocchiale S. Giovanni Bosco e l'Associazione di Volontariato «AGAPE»  hanno attivato, da circa  undici anni, iniziative di promozione sociale, economica, culturale e sanitaria con l'offerta di servizi e programmi di prevenzione, di informazione e di contrasto alla povertà. All’interno di queste attività ha assunto un ruolo importante il Progetto "Casa Nascita" che nel tempo è stato esteso a tutto il territorio di Bagheria, raggiungendo un centinaio di famiglie.

Le finalità di questo progetto sono:

  1. per i destinatari: favorire un percorso in-formativo sul valore e sul senso della maternità-paternità responsabile, fornendo un sostegno al ruolo dei genitori e un aiuto economico per  le donne in gravidanza o con  bambini nei primi anni di vita;
  2. per i volontari/e: rafforzare il proprio intervento territoriale innalzando il livello e la qualità dei servizi offerti;
  3. per il territorio: concretizzare forme innovative di sperimentazione di azioni sinergiche tra attori differenti, possibilmente da riproporre anche in altri contesti.

PREMESSO CHE

  1. il seguente protocollo di intesa decorre dalla data della firma e può essere rivisto in parte o in toto dietro richiesta di una delle parti;
  2. si riconosce ai firmatari del protocollo la facoltà di recedere dal protocollo stesso con preavviso di almeno tre mesi;
  3. la collaborazione si realizza in rapporto paritario fra i firmatari del protocollo;
  4. per quanto non previsto, si fa riferimento al codice civile.

 

SI STIPULA QUANTO SEGUE

 

OBIETTIVI

 

 

  Al fine di garantire una continuità al lavoro svolto in sinergia. l'Associazione «AGAPE», la comunità parrocchiale S.G. Bosco, e il Distretto n. 4 dell'azienda A.S.P. 6 di Palermo, sì raccorderanno per l'elaborazione di strategie di intervento comune.

Obiettivi da perseguire saranno:

1) Prevenire le gravidanze ravvicinate  soprattutto se la madre è  minorenne;

2) Favorire la conoscenza delle problematiche legate alla sessualità ed alla paternità e maternità responsabile:

3) Promuovere la capacità dei genitori di rispondere in modo adeguato ai bisogni primari del bambino e di prendersi cura dei problemi di salute (allattamento al seno, educazione alimentare, igiene quotidiana, ecc.);

4) Promuovere le coperture vaccinali per le più importanti malattie infettive;

5) Promuovere la conoscenza delle risorse del territorio utili ai loro bisogni;

6) Favorire il potenziamento di un servizio di rete che colleghi istituzioni, servizi, famiglie destinatarie.

                                                          AZIONI

Le azioni promosse dai partecipanti:

1) Individuare precocemente il bambino a rischio socio sanitario e le famiglie multi-problematiche;

2) Costituire una banca dati;

3) Attivare un processo di promozione alla salute attraverso l'offerta attiva di servizi e programmi di prevenzione e informazione. A tal fine sono previste le seguenti azioni:

a) Colloqui individuali effettuati da uno psicologo con le donne in prossimità del parto, con le neo mamme che hanno bisogno di un supporto psicologico;

b) Creazione di adeguati spazi entro i quali la mamma potrà fare esperienza concreta di gioco con il proprio bambino;

c) Incontri delle donne con specialisti sui temi della salute e della crescita del bambino (pediatra, psicopedagogista);

d) Incontri di educazione all'affettività, alle relazioni umane, ai rapporti sociali;

e) Incontri di educazione sessuale condotti da uno specialista (ginecologo), sui futuri rischi riproduttivi, sulla gravidanza e il parto, favorendo la conoscenza e l'utilizzo dei servizi socio-sanitari presenti nel territorio.

4) Prevenire il disagio della donna e della coppia genitoriale, fornendo sostegno nella gravidanza, nella nascita del bambino e nelle prime fasi dell'età evolutiva;

5) Distribuzione mensile di alimenti per l'infanzia, pannolini, indumenti, medicine, ecc..

                                                           RISORSE

 

Il Distretto 4 dell'Azienda A.S.P. 6 di Palermo mette a disposizione figure professionali del proprio organico (psicologo, pediatra, ginecologo).

La Comunità Parrocchiale S. G. Bosco mette a disposizione i locali della parrocchia per lo svolgimento delle attività.

I volontari dell'Associazione «AGAPE» svolgono un ruolo di assistenza e collaborazione attraverso la partecipazione alle attività previste ( rilevazione dati, laboratorio ludico, assistenza ai colloqui, distribuzione alimenti, ecc.).

METODOLOGIA DI INTERVENTO

o Rilevazione dati attraverso questionari e storie di vita

o Colloqui individuali e di gruppo

o Momenti di socializzazione adulto-bambino

o Collaborazione e sostegno alle future neo mamme

STRUMENTI OPERATIVI

  • Lavoro di rete
  • Incontri di informazione-formazione sanitaria finalizzata all'educazione alla salute
  • Accompagnamento da parte dei volontari per favorire l'accesso ai servizi socio-assistenziali
  • Valutazione dei risultati con assemblea dei rappresentanti  delle parti aderenti.

TEMPI

- Incontri di sostegno condotti da un esperto psicologo a cadenza mensile della durata di due ore;

- Incontri di informazione con specialisti nel campo della salute e della crescita dei bambino a cadenza mensile della durata di due ore;

- Incontri di educazione sessuale condotti da uno specialista (ginecologo, educatore) a cadenza mensile della durata di due ore;

- Laboratorio ludico per bambini fino a 36 mesi a cadenza quindicinale della durata di tre ore;

- Distribuzione di alimenti, pannolini, indumenti per bambini, ecc. a cadenza mensile.

        

 

 

Bagheria

 

                                 Per l'ASP dott. G. Settepani

                                 Per il Consultorio dott. Giuseppe Fricano

                                 Per la Comunità S:G: Bosco Padre Francesco Stabile

                                 Per l'Associazione AGAPE Domenica Cinà